Motori di ricerca e social network

eli pariserNel loro tentativo di fornire servizi su misura agli internauti (assieme a notizie e risultati di ricerca), le aziende virtuali (web companies) ci fanno involontariamente correre un rischio: rimanere intrappolati in una “gabbia di filtri” che ci ostacola l’accesso ad informazioni che potrebbero stimolarci o allargare la nostra visione del mondo. Eli Pariser argomenta in modo convincente come questo rischio sia negativo per noi e per la democrazia.

Pionieristico organizzatore on-line Eli Pariser è l’autore di “The Bubble Filter”, su come ricerca personalizzata potrebbero limitare la nostra visione del mondo.