Stai perdendo tempo ancora con lo Scambio Link?

Scambio Link

Ti va di fare Scambio Link con me?

Nooo, sto scherzando :). Mi capita spesso di ricevere richieste da chi visita il mio sito o tramite e-mail di fare  scambio link, la mia risposta naturalmente è sempre negativa. Ma perché? In genere non faccio scambio link (a parte con siti pertinenti agli argomenti del mio sito) con  altri siti per questi motivi:

  • Il sito che mi richiede lo scambio link non è pertinente al mio
  • Il sito che mi richiede lo scambio link non è di qualità
  • Il sito che mi richiede lo scambio link non è utile ai lettori del mio sito

Se raggiungere la prima pagina nei motori di ricerca fosse cosi facile, dovremmo tutti far mettere centinaia o migliaia di link nel nostro sito verso altri e chiedere a loro di fare lo stesso.  In questo modo i siti web diventerebbero enormi contenitori di link invece di essere fonti di informazione che è ciò che dovrebbero essere in ogni caso anche i siti commerciali.

Google da allo scambio link 1 a 1 pochissima importanza proprio per questo motivo.

Con questo non voglio dire che non devi fare un favore a un tuo amico o che lui faccia lo stesso per te, ma che bisogna dare importanza  alle regole  Google reputa importanti,  altrimenti i tuoi risultati in futuro potrebbero avere un impatto negativo.

A Google piacciono molto i link in entrata verso il tuo sito quando non c’è il link reciproco. Perché? Perché questo è una specie di votazione editoriale per il contenuto del tuo sito e perciò Google gli da un valore maggiore.

Google è Assolutamente Innamorato dei  link in entrata (che non sono ricambiati) in cui il collegamento è da un sito pertinente e complementare al tuo, SOPRATTUTTO  se questo sito è visto bene da Google. Quindi, se fai un scambio link con un tuo amico che vende biscotti e tu case non ha senso,  i tuoi visitatori sicuramente non apprezzeranno  (e neanche Google).

E allora come si fa ad avere link di qualità?

Sicuramente non devi  accettare le richieste che ti vengono fatte tramite e-mail, che ti offrono campagne di scambio link con altri siti (con contenuto simile al tuo).  Gli schemi che ti promettono centinaia  di link non sono una buona idea.

  • Non sono io che lo dico ma Google:

“Un eccessivo  scambio link potrebbe influire negativamente sul posizionamento del sito nei motori di ricerca”

“ Non partecipare a schemi  di link progettati per migliorare il posizionamento del tuo sito o del Page Rank. In particolare, evita collegamenti che sono visti come Web spam  o altrimenti la valutazione del tuo sito sarà sempre negativa”

“Alcuni webmaster partecipano a programmi di scambio link costruendo una pagine apposta per migliorare il cross-linking, senza tener conto della qualità dei link,  le fonti e l’impatto a lungo termine che avrà nei loro siti. Tutto questo  vìola le regole presenti nelle linee guida di Google per i Webmaster”

“Il modo migliore per far si che gli altri siti ti linkino è quello di creare contenuto unico e utile, in questo modo  guadagnerai  più velocemente popolarità in Internet. Più utile sarà il tuo contenuto, maggiori saranno le possibilità che qualcuno lo trovi utile per i suoi lettori e segnali il tuo link.”

Ok ma se non è possibile utilizzare lo scambio link, come si fa a ottenere “voti” di qualità per il tuo sito?

Lo scambio link è stato usato per aumentare la popolarità del  sito ma è un vecchio metodo peri ottenere link e, anche se i link verso il tuo sito vengono ancora contati, c’è sempre il rischio che il valore del tuo sito venga diminuito, specialmente se partecipi attivamente allo scambio link.

Inizia a dare importanza ai siti di social networking e inserisci il tuo sito in ognuno di essi. I social network come Digg, Twitter, Delicious, Facebook, StumbleUpon possono portarti molto traffico verso il tuo sito, ma solo se hai contenuti unici e interessanti.

Più  sarà interessante il tuo contenuto e maggiori saranno le possibilità che qualcuno lo trovi interessante e lo linki verso il tuo sito.  Tieni sempre in considerazione i link in uscita (outbond links) come parte del tuo contenuto.

Se inserisci un link nel tuo sito verso un altro con annunci non pertinenti o verso un sito che parla di giocattoli per bambini e il tuo parla di investimenti immobiliari, i tuoi visitatori avranno dei  dubbi sulla qualità del tuo contenuto e sulle tue motivazioni.

Sarà perciò molto difficile che inseriranno link verso il tuo sito.

Quindi, concentrati sui contenuti di qualità e cerca di utilizzare i social network per aumentare il traffico verso il tuo sito. Vedrai che, se avrai contenuto di qualità i tuoi backlinks aumenteranno.

Ricordati sempre che i rischi di un sistema di scambio link superano di gran lunga i benefici.

  • Cosa è la fidelizzazione del cliente Fidelizzazione del cliente definizione […]

    Continue reading
  • Il web design per eCommerce è un campo complicato e […]

    Continue reading
  • Lead Generation per aumentare le tu vendite e clienti Genera […]

    Continue reading
  • Cosa è la fidelizzazione del cliente Fidelizzazione del cliente definizione […]

    Continue reading
  • Il web design per eCommerce è un campo complicato e […]

    Continue reading

4 Comments

  1. Giochi Novembre 3, 2010 at 11:01 am - Reply

    Questo argomento mi interessa in modo particolare ;-)

  2. gBusiness Gennaio 12, 2011 at 6:28 pm - Reply

    Spero che l’articolo ti sia stato utile.

    A presto, ciao.

  3. webmaster ravenna Marzo 11, 2011 at 12:28 pm - Reply

    Anche se faccio scambio link non riesco mai a capire dove mettere i link. Certe volte è preferibile non sporcare il sito con link esterni.
    Una pagina con link del tipo se cerchi questo clicca qui sono veramente pessimi da vedere.
    E’ chiaro che nessuno mi da qualcosa per niente.
    Come fare in questi casi?

  4. Ivan Rizzo Febbraio 16, 2012 at 9:51 pm - Reply

    A me la pratica dello scambio link non è mai piaciuta, soprattutto in home perchè si “sporca” il proprio sito.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.