Youtube Ads

Scopri cos’è la Youtube Ads e i suoi vantaggi per le aziende. Impara gli elementi della pubblicità su Youtube per migliorare i tuoi sforzi di marketing online.

Che cos’è Youtube Ads?

Per Youtube Ads si intende la pubblicità su Youtube, la piattaforma di condivisione di video online, che promuove contenuti video o termini di ricerca pertinenti in Youtube Search. Poiché Google è il proprietario di Youtube, la pubblicità su Youtube è possibile solo attraverso Google Ads.

Nella pubblicità su Youtube, le aziende possono utilizzare i suoi numerosi formati di annunci video o utilizzarli in parte con campagne display.

Youtube stesso ha oltre due miliardi di utenti mensili connessi, con 500 ore di contenuti video caricati ogni minuto sulla piattaforma. Ogni visitatore trascorre in media 11 minuti e 24 secondi su Youtube ogni giorno, e ogni visita a Youtube porta in media a 6,5 pageview.

La pubblicità su Youtube, quindi, offre alle aziende molte opportunità per espandere la propria strategia di marketing online.

L’importanza dei video nel marketing online è in continuo aumento e investire in annunci video di qualità porterà maggiori risultati a qualsiasi campagna pubblicitaria online.

Combinare i video nel marketing dei contenuti e utilizzare gli annunci su Youtube nelle strategie di distribuzione dei contenuti è un passo essenziale in una moderna strategia di marketing online.

Se volete far crescere il vostro canale YouTube in modo organico, leggete la nostra guida su come classificare i video con la SEO di YouTube.

Le aziende possono utilizzare gli annunci su Youtube per aumentare la notorietà del proprio marchio, far crescere le vendite, interagire con il pubblico di riferimento, promuovere eventi o condividere contenuti utili relativi a prodotti e servizi.

Questo articolo illustra gli elementi e i vantaggi della pubblicità su YouTube nella vostra strategia di marketing digitale.

I vantaggi della Youtube Ads includono un aumento di

  • Raggiungimento e visibilità
  • Varie opportunità di targeting
  • Dati e analisi
  • Ottimizzazione delle campagne pubblicitarie
  • Un canale di marketing e di vendita redditizio
  • Aumentare la visibilità con gli annunci su Youtube
  • Youtube è il secondo motore di ricerca al mondo e la più grande piattaforma sociale basata sui video.

Ogni azienda, con obiettivi di marketing diversi, può utilizzare Youtube in vari modi per ricevere un pubblico più ampio per i propri sforzi di marketing.

La pubblicità su Youtube offre un modo economico per raggiungere un’ampia base di utenti con interessi diversi, e ogni azienda può trovare il proprio pubblico di riferimento all’interno della base di utenti di Youtube.

Sia che ci si rivolga a una nicchia, sia che si cerchi di raggiungere milioni e milioni di utenti, con gli annunci su Youtube è possibile farlo.

L’aumento della notorietà del marchio attraverso l’uso di video nella vostra strategia di marketing migliora i risultati complessivi della vostra campagna.

Le aziende possono sfruttare i numerosi tipi di annunci offerti da Youtube Ads e possono promuovere ulteriormente il loro messaggio ai futuri clienti nello stile del loro marchio.

Essendo una piattaforma di social media, gli annunci video possono ricevere anche una crescita organica. La crescita organica dei video potrebbe essere più difficile da raggiungere per la maggior parte delle campagne. Tuttavia, una volta ottenute le interazioni organiche per i video, la portata degli annunci si amplierà, riducendo così il costo per azione.

Vantaggi della pubblicità su Youtube per una strategia di marketing online
L’aumento della notorietà del marchio ottenuto con l’uso degli annunci su Youtube è vantaggioso per gli altri canali di marketing della vostra strategia.

Ad esempio, l’aumento della notorietà del marchio aumenterà i risultati organici per il vostro sito web, poiché gli utenti iniziano a fare ricerche sul vostro marchio dopo averlo visto negli annunci. Per massimizzare l’effetto della crescita organica è necessario ottimizzare correttamente il sito web con l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

I contenuti video prodotti per la pubblicità su Youtube possono essere riciclati o ottimizzati per altre piattaforme pubblicitarie come Facebook o Linkedin.

I contenuti video creati dovrebbero essere utilizzati nelle pagine di destinazione, quando possibile, soprattutto se rivolti a un pubblico simile a quello a cui si rivolgevano le campagne pubblicitarie su Youtube.

Pertanto, gli annunci su Youtube sono un ottimo modo per espandere la portata del vostro marketing online e ampliare le dimensioni del vostro pubblico di riferimento, che aumenterà le vendite, il marchio e l’impegno se combinato con altri canali di marketing online.

Pubblicità degli influencer su Youtube

Una parte essenziale dell’ecosistema pubblicitario di Youtube è l’influencer marketing. La pubblicità diretta attraverso gli influencer su Youtube può portare a un maggiore coinvolgimento, a spot pubblicitari più approfonditi e all’accesso a un pubblico iper-targettizzato che ogni youtuber potrebbe avere a disposizione per gli inserzionisti.

Sebbene questo articolo riguardi la pubblicità su Youtube attraverso Google Ads, è essenziale capire quali altri tipi di opportunità il marketing su Youtube e i suoi canali possono offrire alla vostra azienda.

Gli influencer presenti sulla piattaforma stipulano i loro accordi su pubblicità, affiliazioni e sponsorizzazioni e richiedono un contatto diretto con loro.

Pubblicità su Youtube: Targeting

Youtube offre molte opzioni di targeting per le sue campagne, ed è possibile selezionare una serie di opzioni da testare per trovare il pubblico migliore per i propri annunci.

Per ottenere campagne ad alto rendimento, è possibile scegliere tra le seguenti opzioni di targeting:

  • Età
  • Genere
  • Interessi individuali
  • Interessi personali
  • Cronologia delle ricerche
  • Reddito familiare
  • Canali
  • Parole chiave
  • Argomenti
  • Dispositivo
  • Retargeting

L’ampia base di utenti e i crescenti visitatori unici che Youtube accumula ogni mese offrono alle aziende molte opportunità di testare diversi pubblici per ottenere maggiori risultati.

È fondamentale non includere troppe opzioni di targeting per ogni campagna, perché capire direttamente cosa funziona diventerà più difficile. Testando poche opzioni di targeting alla volta si otterranno i risultati migliori per l’ottimizzazione successiva. Un pubblico troppo ristretto potrebbe anche avere un impatto sulle prestazioni degli annunci, e in questo caso sarà necessario un targeting più vario.

Pensate a come indirizzare il vostro pubblico e poi costruite i contenuti che meglio si convertono al vostro obiettivo.

Quando si pianifica il targeting delle campagne, è fondamentale escludere alcuni tipi di pubblico; siete sicuri che i vostri annunci non serviranno troppo bene. Per esempio, fornire un servizio in un’area specifica ed eliminare le aree in cui non lo si fornirà, oppure targettizzare in modo diverso le campagne basate sulle vendite e quelle di brand awareness.

Costi e budget della pubblicità su Youtube
La pubblicità su Youtube, e gli annunci di Google in generale, non richiedono grandi budget per iniziare. Il vantaggio di iniziare a spendere poco con gli annunci su Youtube vi aiuterà a individuare il pubblico perfetto che risuona meglio con la vostra offerta attuale.

Man mano che imparerete a conoscere meglio il vostro pubblico e i contenuti migliori per loro, potrete iniziare a scalare i budget delle campagne in modo proficuo, secondo le vostre esigenze. Per quanto grande sia la portata di Youtube, si può iniziare a scalare il più possibile quando si è trovato ciò che funziona per primo.

Una parte essenziale della pubblicità su Youtube è il costo della creazione dei contenuti e della gestione delle campagne.

Quando misurate la redditività delle campagne, ricordate di considerare il costo dei contenuti. Ad esempio, includete il prezzo di un video di alta qualità nel calcolo della redditività della vostra campagna.

Ricordate di associare il costo della gestione delle campagne, sia essa interna o affidata a un’agenzia; includete il prezzo nel budget complessivo della campagna.

Il targeting delle parole chiave con gli annunci di Youtube può essere meno costoso delle loro controparti in Google Search e potrebbe essere un’opportunità da affrontare se il vostro settore ha un costo per clic complessivamente elevato.

La possibilità di utilizzare il targeting della cronologia di ricerca consente opzioni di retargeting più complete, che possono ridurre il costo delle conversioni e altri risultati a lungo termine.

Strategie e budget per le offerte su Youtube

Per fare pubblicità su Youtube, è necessario fare un’offerta per far apparire i propri annunci sulla piattaforma.

Utilizzando le strategie di offerta di Google Ads, è possibile gestire i costi degli annunci su Youtube. Attualmente esistono quattro strategie di offerta tra cui scegliere che definiscono la spesa e il costo degli annunci su Youtube.

  • CPM (Cost-Per-Mille):
    Si paga per ogni mille impressioni ricevute dagli annunci.
  • CPM visualizzabile (vCPM)
    Si paga per le impressioni che vengono misurate come visualizzabili. Un’impressione visualizzabile è quella in cui il vostro annuncio è stato visualizzato per più di un secondo negli annunci display e per due secondi o più per gli annunci video.
    Gli annunci sono ottimizzati per gli slot pubblicitari che hanno un alto potenziale di visualizzazione. Per ottenere risultati migliori, le offerte vCPM dovrebbero essere più alte di quelle CPM.
  • CPV (Costo per visualizzazione) Il numero di interazioni e visualizzazioni determina i costi. Il costo per visualizzazione consente di impostare un costo per visualizzazione predeterminato che si è disposti a spendere per ogni visualizzazione. Un CPV troppo basso può ostacolare le prestazioni della campagna.
  • Obiettivo CPA (Costo per acquisizione)
    Le azioni specifiche degli utenti, come i clic o le conversioni, determinano i costi.
    Si imposta un costo target per l’acquisizione (conversione) e Google cercherà di ottenere il maggior numero possibile di conversioni per il CPA target indicato.
    Con i budget giornalieri, è possibile controllare la spesa di una campagna, il che significa che Google spenderà l’importo assegnato alla campagna.

È inoltre possibile personalizzare le offerte specifiche per formato, utilizzando questa funzione per ottimizzare i formati vincenti all’interno della campagna e ottenere maggiori risultati.

Quando si impostano i budget giornalieri e le opzioni di offerta, si riceve una stima del numero di visualizzazioni e di altre azioni che si potrebbero ricevere. Utilizzate la previsione come parametro di riferimento per i risultati e i costi futuri.

Tipi e formati di pubblicità su Youtube

Le due opzioni di formato per la pubblicità su Youtube sono gli annunci video e gli annunci display. Per la versione desktop di Youtube, è possibile fare offerte su annunci display e video. Gli annunci display su Youtube non sono disponibili per i dispositivi mobili. Per ampliare la vostra portata, utilizzate gli annunci video per servire gli utenti mobili e le altre applicazioni di Youtube (ad esempio, TV o console di gioco).

Quando producete contenuti video per gli annunci su Youtube, ricordate di fornire contenuti di alta qualità e pertinenti, che il vostro pubblico possa reagire e apprezzare.

Trovare il mix perfetto di pubblico e tipo di contenuti può essere difficile, ma grazie ai dati è possibile capire cosa funziona meglio per il proprio pubblico.

È essenziale creare contenuti orientati a Youtube e capire che non tutti i video pubblicitari prodotti funzionano bene su Youtube.

Trovare un equilibrio tra costi di produzione elevati e bassi e trovare il giusto tipo di contenuto video può essere difficile, ma attraverso i test è possibile trovare la combinazione più performante.

Formati pubblicitari su YouTube

Annunci video skippabili
Gli spettatori possono saltare un annuncio video dopo cinque secondi di visione. Questi annunci video skippabili possono apparire prima, durante e dopo il video che l’utente sta guardando.

L’utilizzo di questo formato consentirà di riprodurre la combinazione di annunci skippabili e di annunci bumper back-to-back.

Per gli annunci video skippabili sono disponibili posizionamenti per cellulari, desktop, tv e console di gioco.

Quando si utilizzano gli annunci skippabili, è essenziale suscitare immediatamente interesse nell’annuncio per far sì che lo spettatore continui a guardarlo, altrimenti lo salterà quando possibile.

Analizzando le metriche cruciali e ottimizzando il pubblico, è possibile migliorare i tassi di visualizzazione degli annunci skippabili. Se gli spettatori saltano continuamente i vostri annunci, potreste voler modificare i vostri annunci o il targeting per ottenere risultati migliori.

Annunci video non skippabili

Rispetto agli annunci skippabili, gli annunci non skippabili non possono essere saltati e hanno una durata di soli 15-20 secondi.

Gli annunci non skippabili possono apparire anche durante, dopo o durante il video principale.

La durata degli annunci non skippabili può variare a seconda della regione a cui sono rivolti.

Annunci bumper

Anche gli annunci bumper sono non skippabili, ma hanno una durata di soli sei secondi. Se sono disponibili annunci bumper, possono essere visualizzati insieme agli annunci skippabili.

Gli annunci bumper sono disponibili per mobile e desktop.

Gli annunci bumper sono ottimi per il retargeting con forti call-to-action e per riciclare gli annunci più lunghi.

I sei secondi che gli annunci bumper offrono devono essere utilizzati con precisione e con un messaggio chiaro.

Schede sponsorizzate

Gli annunci di schede sponsorizzate mostrano contenuti rilevanti per il vostro video. Le schede potrebbero mostrare prodotti, eventi o altre promozioni che appaiono nel video.

L’utente vedrà un teaser per le schede sponsorizzate e, quando fa clic, riceverà ulteriori informazioni sulle schede.

Le schede sponsorizzate sono disponibili in diverse dimensioni e sono disponibili sia per i dispositivi desktop che per quelli mobili.

Annunci di visualizzazione

Gli annunci display appaiono sopra o sotto i suggerimenti video e sul lato destro del video in primo piano. Gli annunci display su Youtube sono disponibili solo per desktop.

Annunci in sovrimpressione

Gli annunci in sovrimpressione vengono visualizzati solo dall’utente desktop e sono costituiti da immagini, testo o una combinazione di entrambi.

Gli annunci in sovrimpressione appaiono durante un video sotto forma di popup che può essere rimosso dagli utenti; se non viene rimosso, l’annuncio rimane in posizione per un po’ di tempo fino a scomparire.

Analisi della pubblicità su Youtube

Prima di iniziare ad analizzare i risultati della campagna con le analisi, è necessario avere una serie di obiettivi chiari per la campagna. Solo avendo chiari gli obiettivi, sia che si tratti di conversioni che di reach, è possibile ottimizzare al meglio le campagne pubblicitarie su Youtube.

L’analisi della pubblicità su Youtube offre informazioni approfondite sui risultati delle campagne pubblicitarie, che sono fondamentali per migliorare i risultati complessivi.

I dati approfonditi raccolti con Youtube Ads miglioreranno anche gli altri canali di marketing. Ad esempio, imparare quali sono i pubblici che reagiscono meglio ai contenuti creati o viceversa, aiuta le aziende a creare campagne più efficaci nel tempo.

Se misurate il traffico o le conversioni sul vostro sito web, la necessità di un’analisi web non può essere sottovalutata. Dovrete tracciare il comportamento degli utenti finali per migliorare i vostri imbuti di conversione completi.

L’utilizzo di Google Analytics e di altri strumenti di analisi web sul vostro sito web migliorerà le prestazioni delle vostre campagne.

Per abilitare l’uso del retargeting nella vostra campagna pubblicitaria su Youtube, installate Google Analytics sul vostro sito web e collegatelo al vostro account Google Ads.

Metriche della pubblicità su Youtube

In Google Ads è possibile monitorare diverse metriche per migliorare le campagne Youtube. L’utilizzo di queste metriche può aiutarvi a scoprire quali annunci funzionano e quali no. Tenere d’occhio queste metriche può rendere le vostre campagne più redditizie.

È essenziale capire i vostri obiettivi pubblicitari prima dell’ottimizzazione. Ottimizzare per obiettivi che non sono essenziali per il vostro business non porterà risultati migliori a lungo termine.

Metriche pubblicitarie di Youtube:

  • Visualizzazioni
  • Tasso di visualizzazione
  • Avg. CPV (Costo per visualizzazione)
  • Costo
  • Visualizzazioni guadagnate
  • Conversioni
  • Tasso di conversione
  • Costo di conversione
  • Clic
  • Tasso di click-through
  • Impressioni
  • Avg. CPM
  • Coinvolgimenti

È possibile ampliare queste metriche con le opzioni di “modifica delle colonne”, che consentono di visualizzare dati più rilevanti per migliorare le prestazioni della campagna.

Ottimizzare una campagna Youtube Ads

A seconda dei vostri obiettivi, utilizzate metriche diverse per ottimizzare le vostre prestazioni.

Per cominciare, concentrarsi sul miglioramento dei tassi di visualizzazione e dei tassi di click è utile per qualsiasi campagna pubblicitaria, indipendentemente dagli obiettivi.

Tassi di visualizzazione

Tenere sotto controllo i tassi di visualizzazione indica se il targeting dell’annuncio e della campagna funziona.

I tassi di visualizzazione indicano direttamente quanti utenti hanno guardato il vostro annuncio per più di 30 secondi o più, in relazione al numero di utenti che hanno intravisto l’annuncio.

Un’alta percentuale di visualizzazioni implica che il targeting scelto è fruttuoso per i vostri annunci. Un tasso di visualizzazione basso può significare che il targeting non è stato ottimizzato in modo appropriato o che il contenuto non è sufficiente per il pubblico.

CTR (tasso di clic)
La misurazione e l’ottimizzazione dei tassi di clic sono parametri essenziali per migliorare le prestazioni degli annunci.

Un basso CTR nella vostra campagna implica che il pubblico non è interessato ai contenuti che gli state proponendo. Modificando il targeting o migliorando i contenuti si possono migliorare i tassi di CTR.

Testare diverse call-to-action può migliorare i tassi di CTR e di visualizzazione. Quando è possibile, provate diverse call-to-action una contro l’altra per trovare le combinazioni migliori.

Tassi di conversione
L’ottimizzazione dei tassi di conversione entra in gioco quando si cerca attivamente di ottenere più conversioni dalle proprie campagne.

Di solito, la priorità è perfezionare i contenuti e il targeting prima di ottimizzare attivamente le conversioni, perché è difficile ottenere conversioni se gli annunci non raggiungono un numero sufficiente di spettatori.

Cercate i contenuti e i pubblici più performanti per migliorare i tassi di conversione.

Quando si ottimizzano le conversioni in Youtube Ads, è fondamentale capire che, quando si tratta di conversioni su un sito web o su una landing page, è meglio includere le metriche del comportamento dell’utente finale nell’analisi complessiva.

Creare campagne efficaci senza ottimizzare le pagine di destinazione e i siti web potrebbe ridurre le prestazioni della campagna Youtube, anche se la campagna Youtube avrebbe tutte le carte in regola per funzionare.

Youtube Analytics

Youtube Analytics visualizza e raccoglie i dati degli utenti del vostro canale Youtube e i dati forniti possono essere utili per costruire campagne attuali e future.

Per accedere agli analytics di Youtube, trovare il Creator studio su Youtube.

L’utilizzo dei dati di Youtube Analytics può fornire maggiori informazioni sull’andamento del vostro canale:

  • Ritenzione del pubblico
  • Tempo di visione
  • Dati demografici
  • Luoghi di riproduzione
  • Fonti di traffico
  • Dispositivi
  • E altro ancora.

La pubblicità su Youtube vi dà la possibilità di accedere al secondo motore di ricerca più grande del mondo e alla più grande piattaforma di condivisione video per migliorare e diversificare la vostra strategia di marketing online.

Non si può ignorare il potenziale che Youtube e il video content marketing hanno per ogni azienda. Sfruttare la potenza di Youtube per raggiungere un nuovo pubblico e un pubblico che ha buone probabilità di convertire può portare nuove strade e maggiori risultati per la vostra azienda.

Con il crescente consumo di contenuti video online, investire in contenuti video di alta qualità e pubblicizzarli su Youtube è un metodo da includere nella vostra strategia di marketing di crescita.

Come per altre forme di pubblicità online e strategie di marketing online, iniziare con la pubblicità su Youtube può essere travolgente, ma iniziando con budget più bassi e attraverso i dati e l’ottimizzazione, è possibile iniziare a costruire un nuovo canale di marketing redditizio per la vostra azienda.

  • Pinterest per gli hotel: tutto ciò che devi sapere per […]

    Continue reading
  • Scopri che cos’è la Riprova Sociale e 11 modi per […]

    Continue reading
  • I funnel di marketing hanno molti nomi. Lo puoi chiamare […]

    Continue reading
  • Pinterest per gli hotel: tutto ciò che devi sapere per […]

    Continue reading
  • Scopri che cos’è la Riprova Sociale e 11 modi per […]

    Continue reading

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.