Come ottimizzare campagne pubblicitarie Ads per ottenere il migliore ritorno sull’investimento.

Per molti esperti del settore del marketing Google Ads può essere una delle migliori piattaforme pubblicitarie che tu abbia mai usato in termini di ROI o uno dei maggiori sprechi di budget di marketing.

Infatti, entrambe le affermazioni sono vere.

Il fatto è che se non imposti correttamente una campagna Google Ads o non la ottimizzi, puoi starne certo di non vederne il ritorno sull’investimento.

È facile commettere errori

Se hai impostato la tua campagna Google Ads in modo errato, non vedrai un ritorno, rendendo facile cancellare la piattaforma come una perdita di tempo e denaro.

Alcuni degli errori più comuni che vedo includono:

  • Utilizzo di parole chiave a corrispondenza generica
  • Non aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa
  • Non inviare il tuo traffico a landing page dedicate

Quando imposti una campagna, dovresti sempre ricordare che la percentuale delle persone che stanno cercando un prodotto o un servizio su Google è abbastanza bassa nella canalizzazione decisionale.

Hanno già deciso di aver bisogno del prodotto / servizio, ora stanno attivamente cercando qualcuno che glielo fornisca.

Google Ads è lo strumento per metterti di fronte a loro, ma essenzialmente è solo uno strumento di traffico.

Se vuoi il vero successo del marketing in entrata , devi anche lavorare dall’altra parte per convincere le persone che hanno fatto clic sul tuo annuncio a convertirsi in lead (o vendite se hai eCommerce).

La pertinenza è la chiave

Una volta ho controllato una campagna per un fotografo specializzato in foto di matrimoni. Era assolutamente sbalordito dal fatto che la sua campagna non avesse ancora prodotto un vantaggio, anche se ci aveva speso qualche centinaio di dollari in poco tempo.

Dopo aver esaminato la campagna, è stato abbastanza facile capire perché non ne avesse ricavato nulla, le sue parole chiave erano sulla falsariga di:

  • “Fotografia”
  • “Immagine”
  • “Nozze”
  • “Matrimonio”

Ciò significava che i suoi annunci venivano visualizzati per termini di ricerca come:

  • “Corso di fotografia online”
  • “Consulente matrimoniale”

Niente di tutto ciò era rilevante per lui. Ora, avrebbe potuto mettere insieme alcune delle sue parole chiave per migliorare la sua campagna, ad esempio:

  • Fotografo di matrimoni
  • Fotografia di matrimonio
  • Fotografo per matrimoni

Queste combinazioni di coda lunga sono infinite e porteranno tutti traffico rilevante sul suo sito.

Ottimizzazione in corso

La cosa grandiosa di Google Ads sono i dati che fornisce.

Se ritieni che una parola chiave ti porti nuovi lead, puoi testarla nelle tue campagne. Se non porta nuovi lead puoi cancellarla; In tal caso, puoi migliorare ulteriormente la campagna modificando le offerte per dispositivo o per località. Le risposte sono tutte nei numeri.